mercoledì, ottobre 17, 2018
Home Blog Page 891
Il Piedirosso è un vitigno autoctono a frutto rosso molto diffuso in Campania secondo solo all'Aglianico. Localmente viene denominato “Pér e palummo”, il cui nome deriva dal colore che il trancio assume poco prima del periodo della vendemmia, rosso come quello del “piede” del colombo . Il termine Piedirosso si deve al Carlucci che riferisce, nel 1909, “Piedirosso, diffuso ad Avellino e Benevento”. Di colore rosso rubino e...
Private gli spicchi d’aglio dell’anima centrale e tritateli finemente.Tritate  il basilico ed il prezzemolo e il peperoncino. Pelate e pulite i pomodori e tagliateli finemente. A questo punto prendete una padella, versare  all'interno dell'olio d'oliva e aggiungere l’aglio ed il peperoncino. Lasciate imbiondire l’aglio dopo di che aggiungete i pomodori lasciandoli cuocere per circa 15 minuti a fuoco vivo. Portate a cottura la pasta e, ancora...
Soffriggere la cipolla, con carota e sedano a cubettini in una padella con qualche cucchiaio d'olio, quindi unire la carne, rosolarla bene e bagnare con 1/2 bicchiere di vino, facendo evaporare. Far cuocere una decina di minuti, quindi unire i funghetti sgocciolati (se usate quelli freschi fateli prima cuocere a fettine, con olio, aglio e prezzemolo), salare e pepare. Intanto far...
Versare il latte in una casseruola con 50 grammi di burro ed un pizzico di sale. Portate ad ebollizione, quindi aggiungetevi lo zafferano ed unite il semolino a pioggia mescolando continuamente. Fate cuocere per circa 15 minuti a fuoco moderato. Togliete la pentola dal fuoco, aggiungete un paio di cucchiai di formaggio grattuggiato e due tuorli d'uova sbattuti con un...
Fate tostare in forno le fettine di pane, quindi mettetele da parte ma lasciate il forno acceso.Intanto in una tazzina sbattete 3 cucchiai di olio con un pizzico di sale e usate il composto ottenuto per bagnare le fette di pane. Riducete a dadini la mozzarella e la fetta di prosciutto cotto e tagliate a pezzetti le olive. Mescolate bene gli...
Prendete un foglio di carta da forno e con una penna tracciate il contorno del fondo dello schiacciapatate. Tagliatene 2 per ogni hamburger che avete intenzione di fare. Mettete un disco di carta sul fondo dello schiacciapatate, la pallina di ciccia e l’altro disco. Schiacciate fate una bella pressione ma senza esagerare. A questo punto si può scegliere di cuocere il medaglione...